Per il secondo anno consecutivo, le due squadre Luganesi Brancaleone (Elisabetta Vanetta, Andrea Vanetta, Flavio Miloni e skip Davide Nettuno) nonché NOTE (Andrea Visani, Gerry Bramati, Emanuele Vitali e skip Frank Rezzonico) si sono ritrovati all'atto conclusivo della Coppa Ticino e per il secondo anno consecutivo il titolo è vinto dal team di Nettuno che si è imposto con il risultato di 10 a 9 dopo una partita davvero rocambolesca.

L'incontro si è disputato domenica 6 marzo alla Resega. In vantaggio per 6 a 3 alla sesta mano, il team di Frank commette errori su errori permettendo ai Brancaleone di scrivere una casa da sette (!) e portarsi sul 10 a 6 ad un End dalla fine. Tutto deciso, sembrerebbe: e invece no! All'ottava mano è il team NOTE che inanella buone giocate e fino all'ultimo sasso di Davide la situazione sembra promettente: quattro sassi in casa e ben coperti, il "promote" dei Brancaleone decisamente corto. La guardia di Frank per chiudere definitivamente la casa è purtroppo troppo lunga e, involontariamente, spinge in casa un sasso avversario che, pur non rimanendo shot, permette alla compagine di Brancaleone di subire soltanto 3 pietre ed aggiudicarsi così l'incontro per 10 a 9! Che partita!!

Complimenti quindi al Lugano Brancaleone e arrivederci a tutti all'edizione 2016-2017!

Vai all'inizio della pagina